Ispirato alla poetica di William Blake, A Vision in Blakelight, album composto da John Zorn nel 2012, è un caleidoscopio attraverso il quale è necessario guardare a occhi chiusi se si vuole scorgervi dentro il riflesso delle proprie emozioni.