Bandita la lista dei buoni propositi, per il 2014 ho deciso di impormi un solo obiettivo: rassodare i glutei.
E’ vero ci sarebbero decine di altri obiettivi su cui varrebbe la pena canalizzare oltre che la propria volontà anche il proprio impegno, la propria creatività, il proprio talento, le proprie energie, ma in assenza di un impiego stimolante, gratificante, soddisfacente, che abbia un fine (per se stessi, per la comunità), ho realizzato lo sport rimane ancora fra le poche attività in cui il duro lavoro, la costanza, ripagano degli sforzi fatti.
E’ provato 10/12 ore al giorno di lavoro mal pagato aumentano i livelli di stress, procurano insoddisfazione, stati depressivi, malattie a carico della schiena, e chi più ne ha meno se ne lamenti. A meno di non voler perdere il posto. Cosa della quale rallegrarsi, pensereste. Tutt’altro, per le ragioni che conosciamo.
Della sana attività fisica riabilita il corpo e diverte lo spirito.
Se poi a fare da maestro di fitness è Mick Jagger..