Scritto nel 1948 da Sonny Burke, questo pezzo è stato negli anni successivi arrangiato dalle più note cantanti jazz del tempo, a iniziare da Sarah Vaughan, Julie London, ed Ella Fitzgerald; giusto l’interpretazione di quest’ultima è stata eletta a favorita dalla poetessa Wisława Szymborska e il brano suonato al proprio funerale.
Particolarmente elegante questa versione di Peggy Lee, che amo molto.