Ho un problema. C’è qui un uomo che aspetta nella mia casella di posta ricevuta e chiede di parlare. Dal tono di voce in capital letters sembra piuttosto alterato. Deve avere avuto una pessima giornata in ufficio o ha litigato con la barista siciliana del bar dietro l’angolo. Dice di chiamarsi Liu Wang e sembra avere una certa urgenza
I AM MR LIU WANG – I HAVE SOMETHING TO DISCUSS WITH YOU
With me? Liu Wang è un nome difficile da ricordare, ma non così facile da dimenticare. Se mai avessi conosciuto qualcuno che si chiama Mr Liu Wang, me ne ricorderei. A meno di non averlo dimenticato. Umh.
Che fare. Aprire o cestinare l’email. Riportarla come spam. E se si trattasse di controspionaggio cinese, peggio di un coffee detective?