Gli uomini mi infrigidiscono. Il mio analista immaginario ritiene si tratta di anedonia, dovuta allo stress e facilmente risolvibile attraverso un’adeguata terapia e, all’occorrenza, cura farmacologica, mentre io considero la terapia uno spreco di energie e la cura farmacologica un inutile palliativo. Gli uomini mi infrigidiscono, e non sarà un sessuologo a risolvere la mia inappetenza sessuale.
Prendete l’ultima volta che sono stata a letto con un maschio, quasi un anno fa ormai; mi pareva stesse andando tutto bene, lui mi invita a cena in un ristorante turco, mi riempie il bicchiere, ubriaca di parole, io annuisco, voglio copulare, sorrido, voglio copulare, fingo interesse, voglio copulare, taccio, voglio copulare, non prendo iniziative, voglio copulare, oppongo una certa resistenza strategica, voglio copulare, gioco a miagolare, voglio copulare, rido, voglio copulare, rido tantissimo, voglio copulare da impazzire. Da ragazzina ho scoperto gli uomini detestano le chiacchere e trovano rassicurante una donna senza opinioni nè idee, così ho imparato che se voglio copulare, devo esclusivamente limitarmi alla scelta della biancheria intima e alla cura del corpo. Sono i centimetri a fare la differenza fra una donna e l’altra e un paio di chili oltre il mio peso ideale potrebbero pregiudicare la buona riuscita di un incontro sessuale e impedirmi di copulare. Pertanto, ho realizzato che se voglio copulare devo tenermi a dieta, bere tanta acqua, usare numerosi rimedi cosmetici, leggere riviste femminili, ostentare inutili paranoie esistenziali circa la scelta dei vestiti da indossare, fare attività fisica regolarmente e avere tanto denaro perchè intimo, abiti, accessori, titoli, qualifiche e specializzazioni facciano pendant con lo status professionale del partner che avrò la sfortuna di incontrare. E’ importante avere a cuore lo status professionale del proprio partner occasionale, soprattutto, non farlo sfigurare di fronte agli altri maschi del branco. Per questo bisogna sempre investire in nuovi corsi di specializzazione e comprare solo nei migliori outlet online.
Finito di cenare lui mi porta a casa sua per copulare. Molti ritengono bere alcohol faciliti i rapporti e contribuisca a tenere alto l’umore e lo spirito ricreativo delle serate. Tant’è io bevo per sdrammatizzare ed eludere il vuoto concettuale alla base delle elucubrazioni che mi tocca sentire e sono costretta, mio malgrado, a sorbirmi, pur di copulare. Ho sempre creduto questo un mezzuccio deplorevole ma in fondo necessario a giustificare il fine.
La serata pare volgere all’occorrenza e come sperato; lui accende la televisione, mi invita a sedere sul divano e intenta una prima mossa di attacco, che io ricambio con ottimismo e senza proferire una parola. Dunque pomiciamo, facciamo petting, ci avviamo in camera da letto. Per non contravvenire al principio di passività, di fondamentale importanza nella riuscita di un rapporto, lo lascio fare, facendo si altrettanto e a mia volta, ma senza stra-fare, casomai compromettere quel sottile gioco di equilibri che regola il rapporto fra chi domina e viene dominato; casomai, soprattutto, minacciare l’ego del mio partner e ostentare un imprudente esuberanza e invadenza passionale, che potrebbero destabilizzare e alienare il maschio in causa. Lui mi chiede prima una fellatio, poi non fa in tempo a penetrarmi che viene. Mi viene dentro con una velocità pari ai secondi che impiega una donna a sganciarsi di dosso il reggiseno, con sicumera e determinazione sulla punta delle dita. Tre secondi? Voglio concedergliene dieci. A quel punto della serata lui si accende una sigaretta, io, per non deluderlo e oltraggiare il suo fragile ego testosteronideo, mi mostro adorante e soddisfatta della prestazione, lui altrettanto soddisfatto inizia a divagare e parlare di lavoro. E’ chiaro s’è fatta l’ora, è tempo di andare. Lui mi consegna orgoglioso il proprio bigliettino da visita, io chiamo un taxi e lo cestino appena fuori il portone di casa.
Da quella volta specialmente, mi è passata la voglia di copulare. Meglio la voglia di copulare è permasta, ma col passare dei mesi è mutata in frustrazione e la frustrazione in frigidità.
Trovo sconveniente il mio analista immaginario mi accusi di anedonia e suggerisca una terapia. E’ colpa mia se non riesco a copulare?
Da adolescente credevo la sessualità una componente imprenscindibile dall’amore e un complemento nella vita sentimentale di una coppia sana. Per questo tendevo ad essere attratta da uomini di carattere, ragionevolmente colti, intelligenti e in grado di stimolarmi non solo intellettualmente e sentimentalmente, soprattutto sessualmente. Un tempo un orgasmo mi pareva un’esperienza non solo fisica ma spirituale, la commistione di più fattori, dunque la somma di una cifra ideale. Tuttavia i conti tornano raramente e specie nei rapporti sentimentali le cifre variano a seconda di quanto i partner sono disposti a concedere di sè. Non devo essere stata all’altezza di quel tipo d’uomo che andavo cercando, o forse devo aver considerato per buoni soltanto partner avari e minacciati dalla sindrone di Allen e l’onnisciente triade di classificazione Vergine-Matrona-Puttana entro cui nessuna donna rientra perchè indefinibile per unicità e molteplicità al contempo.
Se un tempo credevo una relazione di coppia motivo di reciproca crescita intellettuale, coronamento a un fine – progredire in quanto individui e volgere al superamento di sè stessi in quanto coppia- oggi provo disagio nei confronti degli uomini, e un’irrimediabile frigidità non solo intellettuale, ma puramente fisica. Non faccio in tempo a conoscere qualcuno che mi viene mal di testa, un senso di costrizione all’addome, ansia, nei casi peggiori rifiuto, spavento, persino orrore.
Che bisogna fare per copulare come si deve? Parlare di Trotsky, fisica nucleare, Popper, sostanzialismo applicato al capitalismo industriale? Per carità, si salvi chi può, peggio che offrirsi di pagare la cena. Che a scanso di equivoci è meglio far pagare a lui, cosicchè da doverci finire a letto a ragione e per sdebitarsi della generosità di avervi rese frigide a trent’anni.

Annunci