Ho qui un mazzo di tarocchi che ho trovato l’altro giorno in un negozio a Brick Lane. Quand’ero ragazzina ne avevo uno non molto diverso che usavo per impressionare le mie coinquiline a TuSaiCosa. Io mescolo le carte, voi ne pescate una dal mazzo e mi fate una domanda. Chiedetemi come questo sia possibile: dieci volte su dieci io azzecco la risposta giusta.
L’arte della persuasione è un giochetto di prestigio che richiede soprattutto empatia, eloquenza, una buona dose di improvvisazione e tanta creatività. Ne sono consapevoli i venditori di taglia-acqua, quanto le parrucchiere, i mercanti di Cairo, gli agenti immobiliari, vostra madre, quando vi diceva dell’uomo nero, le vostre amiche, quando vi dicevano di lasciarlo perdere; i registi, i grafomani, i leader di partito, i poeti, i guru, i pubblicitari, i rappresentanti di condominio, gli opinionisti, i latin lovers, i coach, chiunque più in generale dotato di talento nell’arte dell’oratoria e buona dialettica. Io ammetto di non avere quel talento, anzi di essere piuttosto taciturna e riflessiva, per questo di compensare con un’approfondita analisi introspettiva quello di cui manco per difetto ma rende altrettanto efficaci le mie lapidarie speculazioni persuasive.
Ho pensato divertente riprendere in mano i tarocchi, e giocare a TuSaiCosa. Per esempio, se Linda mi avesse chiesto in anticipo
‘E se mai io mi decidessi, finalmente, a mollare Dick Christie per stare con Allan Felix, che ne sarebbe di noi due insieme?’
E’ chiaro io le avrei risposto lapidaria
Rogne
Rogne?, avrebbe detto lei
Si, amica mia, rogne. Rognissime. Vedi questa? Non è un tre di spade, ma l’Eremita. Il che vuol dire solo una cosa. Allan ti vuole perchè non può averti. Sei di un altro uomo, amica mia. Sei solo sfida, competizione e conferma. Un trofeo. Non ci provasse neanche, Sam
lei avrebbe potuto chiedermi
‘E se piuttosto Allan mi amasse davvero?’
‘Allora Medusa non avrebbe il potere di pietrificare Harry e mandarlo a pezzi vent’anni dopo’
E’ chiaro.
Ora, ho pensato di creare una rubrica, Chiedilo alla Psycho. Qualcuno di voi vuole approfittare dei tarocchi per farmi una domanda e metterli alla prova nell’arte della persuasione?
Mescolo le carte intanto