Ottobre è mese preromantico, Sturm und Drang, tempesta e impeto del Titano in lotta contro gli Dei. C’è una tensione, nell’aria, un approssimarsi di sfide, la luce che resiste al buio, il giorno che si piega alla notte, il cosmopolitismo di contro al nazionalismo, il trionfo del Romanticismo e la sublimazione delle passioni, la sconfitta del Titano. L’inverno letterario del ‘900.
Autunno è stagione di introspezioni, escursioni solitarie nei boschi, scese alla valle del monte, camminate adagio nel passato; tutt’intorno sembra davvero realizzare l’utopia dell’incanto, lo stato di natura roussouniano.
Per comprendere le tensioni ideali dello Sturm und Drang prima e del Romanticismo tedesco poi, bisogna voi vi troviate, un tramonto d’ottobre, in riva allo Starnberger See, lago meraviglioso a 25 chilometri di distanza da Monaco di Baviera.

Starnberger See

Starnberger See ( via Flickr- HL Photography)
Io ci sono stata. Gli anni in cui mi trovavo in Germania, ho vissuto a Starnberger prima, a Monaco dopo.

image via wikipedia

I mesi a Starnberger sono stati quelli in assoluto più belli; ricordo le meravigliose passeggiate nella baia, l’alba delle prime ore di luce a pelo l’acqua del lago. Poco altro quanto la natura ha il potere di incantare ed elevare un uomo al sublime, romantico.
Ancora prima di raggiungere Starnberger e Monaco, infine Berlino, mi trovavo a
Donauwörth, nella regione di Svevia (Bavaria), villaggio nato nella culla del Danubio e situato tra Monaco e Nuremberg, a 45 chilometri da Augsburg, dove ho vissuto soltanto un paio di settimane.
Molto spesso, e specie in questa stagione, ne ho nostalgia.Oktoberfest, Käse brezen, Helles Bier.
Sia Augsburg che Donauwörth sono comprese nella
Romantische Straße, 350 chilometri di strada romantica con a casello di partenza Füssen, nel sud della Bavaria- al confine con l’Austria, e arrivo Würzburg, a nord della Bavaria- nella Franconia. Sebbene questo percorso, di congiunzione tra sud e nord , sia stato fatto risalire al medioevo, non c’è nessuna veridicità storica che lo conferma,anzi, pare, la Romantische Straße, The Romantic Road, soltanto una trovata turistica coniata dagli americani nei primi anni del secondo dopoguerra per risanare l’economia della Germania e attirare l’investimento di capitali nella Bavaria. Quello che rimane certo è la bellezza di paesaggi compresi nel tragitto, villaggi medievali, castelli, incastonati nell’incanto di una natura pressochè incontaminata e a oggi ancora protetta.
Questo il link a un sito di approfondimento itinerari e guida al percorso

Romantic Road Germany – information, maps and sights
sotto, cartoline di viaggio (via flickr)
FüssenFüssen.
Schwangau, Schloss Neuschwanstein

Landsberg am Lech

Burg Friedberg - Friedberg Castle

Burg Friedberg – Friedberg Castle

Augsburg

Augsburg, Old Town

Donauwörth

Donauwörth